mercoledì 11 gennaio 2012

Parliamo di unghie: ALIMENTAZIONE!

Ciao ragazzuole,
oggi iniziamo a parlare anche di unghie, la mia altra grande passione!
Le unghie sono costituite dalla cheratina, una sostanza proteiche che le rende dure e compatte. L'alimentazione può aiutare la produzione di questa proteina nel corpo e quindi mantenere una buona salute delle unghie!!
E quindi quali sono gli alimenti "buoni" per le unghie? Il Silicio che è contenuto nei cereali, lo Zolfo che è contenuto nell’aglio e nella cipolla, alcuni minerali come lo zinco e il molibdeno si trovano nel latte, nei legumi, nelle uova, nel pesce, nel riso integrale e la vitamina H.

Le unghie con solchi e righe nel senso della lunghezza dell’unghia indicano disfunzioni dei reni, ma anche da carenza di ferro o infezioni già in atto.
Le unghie fragili denotano carenza di ferro, disfunzioni della tiroide, disturbi renali e problemi alla circolazione del sangue.
Le unghie gialle denotano disfunzioni del sistema delle ghiandole linfatiche, diabete, debolezza del fegato, malattie respiratorie o semplicemente sono macchiate dal fumo.
Le unghie bianche possono indicare anemia, disfunzioni epatiche o renali.
Le unghie scure e sottili e le unghie piatte dette a cucchiaio, indicano anemia e carenza di vitamina B12.
Le unghie con macchie rosso scuro e le punte fragili denotano psoriasi ed in questo caso è utile assumere vitamina C, acido folico e proteine.
Le unghie fragili, scheggiate o squamate indicano una carenza alimentare, molto utile assumere acido cloridrico, proteine e minerali.
Le unghie con linee bianche possono indicare disfunzioni epatiche, problemi cardiaci o avvelenamento da arsenico.
Le unghie che si staccano dalla sede possono indicare problemi alla tiroide.

Per tutti questi motivi le unghie sono spesso usate dai medici come indice della salute della persone.
Curiamo le unghie ragazzuole, perchè ricordate che le mani sono il biglietto da visita di ogni donna!

Baci xXx

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento